Q
Cose da cercare quando acquisti un mixer
A
Se hai esplorato l'enorme selezione di strumenti di miscelazione di Musician's Friend, sai che ci sono molte possibilità là fuori. Oltre all'ovvia questione del tuo budget, ecco una lista di cose da considerare quando riduci quella selezione di mixer a una breve lista di quelli più adatti alla tua situazione.
Applicazione:
Utilizzerai il tuo mixer per registrare, suonare dal vivo o entrambi? Se si desidera utilizzarlo esclusivamente per la registrazione, la qualità del preamplificatore microfonico e la possibilità di collegare processori esterni sono fattori importanti.

Per l'uso dal vivo, ti consigliamo di assicurarti che il mixer sia compatibile con il tuo sistema audio esistente e offra abbastanza connettività e elaborazione del suono per gestire l'intera band. La robustezza è importante Anche i miscelatori costruiti in modo leggero non manterranno a lungo i rigori della strada.

I / O e canali:
Considera quanti microfoni devi connettere. (Un drum kit microfonato può utilizzare fino a cinque o più ingressi da solo.) Se prevedi di utilizzare microfoni a condensatore, avrai bisogno di ingressi microfonici che forniscano alimentazione phantom per loro. Inoltre, se la tua band include tastiere stereo e altri strumenti simili, avrai bisogno di abbastanza canali stereo per adattarli. Se pianifichi di collegare chitarre o bassi direttamente al mixer, avrai bisogno di input diretti sufficienti anche per loro. È sempre meglio consentire headroom ottenendo più I / O e canali di quelli attualmente necessari. Le band hanno l'abitudine di crescere in termini di giocatori e di equipaggiamento nel tempo.

Bus e instradamento del segnale:
Queste funzioni potrebbero essere più importanti per quanto riguarda la registrazione. Se si utilizzano molti mix per scopi speciali, quali feed, dispositivi di registrazione, monitor, cuffie e mix di effetti esterni, sono necessari più flessibilità di routing e percorsi di segnale.

Capacità EQ:
Quanto sono sofisticati i tuoi bisogni di EQ? Generalmente, la registrazione in studio richiede un perfezionamento del suono per addolcire il tuo mix. Possono essere necessari equalizzatori parametrici multibanda per raggiungere il livello di qualità sonora desiderato. D'altra parte, per semplificare il missaggio del suono dal vivo, tutto ciò che serve è un semplice controllo su bassi, medi e alte frequenze.

Effetti e altri processori del suono:
Ti affidi ai preamplificatori microfonici esterni, ai pedali degli effetti e ad altri ingranaggi di regolazione del tono per produrre il suono che desideri davanti al mixer? In tal caso, gli effetti interni del mixer e i processori del suono sono meno critici. D'altra parte, un mixer con effetti integrati e l'elaborazione del suono rende una configurazione molto portabile quando si suona dal vivo.

Prossimo:Analogico vs digitale vs mixer software